Ingredienti per 4-6 persone: del pane secco, circa 300 grammi, orzo solubile, farina integrale, bevanda vegetale e brodo. 6 carciofi, una mela grossa, farina di riso, olio evo, limoni, due spicchi d’aglio, un pezzo di finocchio, granella di semi di zucca, sale e pepe quanto basta.

Preparazione: si prende del pane secco, buono. Non togliete la crosta, non serve farlo, non si butta via niente di ciò che è buono!

Leggi tutto >>


Salsa umami

Ingredienti: salsa di soia, lievito secco, senape in pasta, cardamomo, limone, olio extravergine di oliva, bevanda vegetale di soia.
Le spezie “scaldano”: riscaldiamo la freschezza giovanile delle foglie di radicchio con un pinzimonio siffatto.
Preparazione: mettere in un bicchiere due dita di bevanda vegetale di soia, aggiungere una spruzzatina di salsa di soia e un cucchiaino da tè colmo di senape, oltre a qualche seme di cardamomo e una spruzzata di limone (o aceto di mele,

Leggi tutto >>


Radicchio rotolo

Ingredienti: 3 patate buone, 4 cespi di radicchio tardivo, 1 fico secco, 1 cipolla, 1 spicchio di zucca, aceto di mele, un cucchiaio di semi di senape, un cucchiaio di curry dolce, 50 grammi di amido di mais, sale, olio etc. q.b.; 300 grammi di acqua.

Preparazione: bollire le patate, sbollentare il radicchio nei 300 grammi di acqua, tagliare a pezzi piccoli il fico secco. Schiacciare le patate,

Leggi tutto >>



Crema di zucca

Ingredienti: Mezza zucca (meglio tipo Hokkaido, ma va bene anche altro tipo di zucca)
Un pezzettino di zenzero, uno spicchio d’aglio, mezza cipolla. Salsa di soia, aceto di mele, semi di zucca tritati e tostati, un cucchiaino di senape o di “sapore” (vedi dopo), olio e sale qb.

Preparazione: tagliate la zucca a grossi pezzi, conservando una piccola parte da tagliare a dadini di circa mezzo centimetro di diametro.

Leggi tutto >>


È una ricetta semplicissima, ma bisogna avere pronto il pesto di cavolo nero, che si fa cosÏ:
Preparazione: mettendo in un mixer un mazzo di foglie di cavolo nero, ben lavate e molto ben asciugate, tagliate grossolanamente, aggiungendo olio, sale e mandorle e azionando il mixer fino a quando si è formata una crema compatta.
La pasta è presto fatta: i fusilli sono ottimi, ma qualsiasi formato si presta.

Leggi tutto >>



Ingredienti: 3 zucchine, mezza cipolla, uno spicchio d’aglio, menta, olio extravergine di oliva, sale, pepe, aromi a piacere (ad esempio un buon curry dolce).

Preparazione: tritate l’aglio e la cipolla e rosolate a fuoco leggero con il curry. Aggiungete le zucchine tagliate a pezzi e fate bollire in poca acqua (circa 3 dl.) bollire per circa 5 minuti, poi frullate. A parte, portate a circa 70°C su un pentolino dell’olio extravergine con foglie di menta.

Leggi tutto >>


Spaghetti di zucchina

Ingredienti: 1 zucchina, 1 rapa piccola, olio extravergine di oliva, menta, limone, sale.

Preparazione: utilizzate l’apposito aggeggio (si chiama “spiralizzatore”) per fare gli spaghetti di verdure). Ovviamente potete utilizzare anche una grattugia grossa, non avrete spaghetti ma viene bene lo stesso. Condite gli spaghetti con succo di limone, sale, olio extravergine e lasciateli a marinare per almeno venti minuti. Nel frattempo bollite e pelate le rape rosse.

Leggi tutto >>



Ingredienti: 250 grammi circa di pane raffermo a tocchetti, 400 grammi circa di bevanda di soia/ brodo vegetale, una cipolla o porro, uno spicchio d’aglio, 400 grammi circa di pomodori pelati o molto maturi, olio extravergine di oliva, farina di polenta, salsa di soia, erbe a piacere (aglio orsino, origano, prezzemolo oppure timo vanno benissimo. Ovviamente ognuna caratterizza il pomodoro in modo differente, non le metterei insieme), sale e pepe quanto basta.

Leggi tutto >>


Anche questa zuppa, una specie di ribollita estiva. Da gustare alla sera, dopo aver faticato con soddisfazione e gioia la vostra giornata.

Ingredienti: pane raffermo tagliato a fette, 2 zucchine, due foglie di cavolo nero o altra variante estiva, due di bieta, una gamba di sedano, una cipolla, uno spicchio di aglio, una carota, una patata, 400 grammi di fagioli giĂ  cotti. Olio extravergine di oliva, sale, pepe, rosmarino e alloro.

Leggi tutto >>



Gohan

Serve innanzitutto il riso giapponese, a chicco tondo, con la giusta quantitĂ  di amido. Vanno abbastanza bene anche varietĂ  autoctone come il riso originario.
Va lavato in acqua fredda per tre volte e poi tenuto a bagno per una ventina di minuti. Si cucina quindi aggiungendo al riso una pari quantitĂ  di acqua (rapporto 1:1) senza sale, partendo da freddo. Giunto ad ebollizione si copre, si abbassa il fuoco al minimo, si lascia cucinare ancora dieci minuti.

Leggi tutto >>